Luoghi

Radicati nel territorio, pronti al cambiamento.

Dalle austere vigne di Serralunga d’Alba alle raccolte valli di Alba.

Dai panorami mozzafiato di La Morra passando per le colline battute dai venti marini di Cremolino.

La nostra azienda vive della varietà dei paesaggi in cui è radicata, delle molteplici storie e delle tradizioni che solo le colline delle Langhe sanno esprimere. E che i vini qui prodotti, magistralmente, restituiscono in maniera sempre nuova.

Mi piace pensare all’Azienda Agricola Alessandro Rivetto come a una realtà dinamica, in continua evoluzione, la cui produzione sa cogliere il meglio da ciascuna zona, valorizzando le caratteristiche e le peculiarità uniche di ogni vigneto, collina e territorio.

Senza forzature, lasciando che la natura si esprima al suo massimo grado, abbiamo imparato ad assecondarne i tempi e le stagioni, prediligendo un approccio lavorativo meccanico piuttosto che chimico o tecnologico, sempre e comunque nel pieno rispetto dell’ambiente e delle persone che vivono e lavorano la vigna.

serralunga2

Serralunga d’Alba

A Serralunga d’Alba crescono le storiche vigne di nebbiolo da cui otteniamo il «Re dei vini», sua maestà il Barolo.

Due ettari e mezzo a cui dedico tutta la mia passione ed esperienza per ottenere il vino più prestigioso.

Serralunga è zona di terreni marnosi, ricchissimi di microelementi.

Qui nasce il “Lazzarito”, importante cru della zona oggi riconosciuto fra le Menzioni Geografiche Aggiuntive del Barolo.

vigne

Alba

Nel comune di Alba coltiviamo l’uva di vigneti ubicati nelle splendide aree di San Rocco Seno d’Elvio, nei cru Montersino e Merluzzano.

Siamo nelle uniche zone della «capitale delle Langhe» dove si può vinificare il Barbaresco e il Moscato d’Asti.

La particolare composizione delle colline, costituite da marne, pietre di fiume e sabbia, dona ai nostri vini freschezza e profumi inimitabili.

Oltre al Barbaresco e al Moscato d’Asti, questa è la zona da cui otteniamo il nostro Dolcetto d’Alba, la Barbera d’Alba e il Langhe Nebbiolo.

vigneti

Cremolino

Cremolino, piccolo borgo dell’Alto Monferrato, è celebre in Piemonte per i suoi terreni calcareo argillosi, battuti dal vento del mare che dista poco più di 40 chilometri.

Questa è una terra che dona vini sinceri, beverini, dalla spiccata freschezza e personalità.

È da queste colline che vinifichiamo il nostro Dolcetto d’Ovada e la Barbera Monferrato.

A Cremolino, infine, sorge la nostra cantina operativa, il luogo dove i nostri vini vengono imbottigliati, stoccati e confezionati, pronti a raggiungere ogni angolo del mondo.

portone

La Morra

Il naturale balcone di La Morra, in Frazione Annunziata Ciotto, è diventato il quartier generale della nostra azienda.

Qui sorge la cantina di invecchiamento, dove il Barolo, nel silenzio dell’attesa, affina per lunghi anni, e nelle vicinanze, tra Serradenari e Berri, un piccolo appezzamento di Nebbiolo da 6000 metri quadrati.

Il nebbiolo di La Morra si differenzia da quello di Serralunga: il primo, cresciuto su marne azzurre, è di eccezionale finezza olfattiva, ma meno portato a lunghi invecchiamenti, che vengono facilitati invece dalle compatte marne grigie di Serralunga, terra da vini più strutturati.

A La Morra abbiamo deciso di creare un luogo particolare, quello che mi piace definire Wine Loft: uno spazio di degustazione e accoglienza intimo e conviviale, immerso in uno dei più suggestivi paesaggi delle Langhe, dove cogliere, in raccoglimento e condivisione, l’anima stessa del territorio.

Vieni a degustare

i vini più nobili di Langa al nostro Wine Loft.

Ti accoglieremo in un ambiente di convivialità e confronto, per godere assieme della gioia del vino.